Progettare una cabina armadio: misure minime, dimensioni ideali, idee e progetti

In questa guida troverai progetti, idee e consigli per scegliere la migliore cabina armadio per una camera matrimoniale completa.

Le cabine armadio sono soluzioni d’arredo sempre più diffuse. Per questo motivo è possibile trovare svariate opzioni: dai mobili più economici a quelli di design e di lusso, dai più semplici scaffali ai più strutturati sistemi per cabine armadio componibili con moduli altamente personalizzabili.

Le possibilità di configurazione sono:

- lineare
- angolare
- a ferro di cavallo su 3 pareti
- su 4 o più pareti

Che cos’è una cabina armadio

Conosciuta in inglese come "walk-in closet" è una stanza-armadio all’interno della quale si può camminare. In questa guida parleremo esclusivamente di questa tipologia: di vere e proprie cabine, ovvero stanze piccole o grandi, completamente destinate a guardaroba.

Perché questa precisazione?
Perché esistono armadi con angolo cabina o spogliatoio spesso definiti cabine armadio. In realtà si tratta di armadi con ante collocati all’interno della camera, e dotati di elemento ad angolo con un piccolo spazio calpestabile racchiuso tra le ante e i ripiani.

Continua a leggere, ecco cosa troverai:

Misure ideali per una cabina armadio funzionale

Le misure della cabina armadio dipenderanno dalle dimensioni della stanza (ricordiamo che in Italia una camera da letto matrimoniale dovrebbe misurare minimo 14 mq).
Non esiste una dimensione standard, ma esistono una misura e una profondità minime sotto le quali sconsigliamo di optare per strutture di questo tipo. 120 cm è la profondità minima di una cabina: circa 60 cm per i mobili e altri 60 cm per garantire il passaggio di una persona

Quando si progetta un ambiente bisogna prevedere il giusto spazio per fruirne ed in questo caso i requisiti necessari sono:
- potersi muovere liberamente al suo interno: quindi pensare alle dimensioni dell’uomo e ai suoi movimenti (antropometria ed ergonomia)
- poterlo usare correttamente e comodamente: conoscere le dimensioni standard dei capi di vestiario e di conseguenza prevedere la configurazione e le attrezzature più adeguate

Cabina armadio in camera: fronte letto

Nella maggior parte dei casi la stanza preposta ad accogliere i mobili per la cabina armadio si trova di fronte al letto. Le configurazioni più diffuse sono quelle che prevedono la cabina lungo tutta la parete opposta rispetto al muro contro cui è posizionato il letto matrimoniale.

Un'alternativa non molto diffusa ma altrettanto funzionale è quella di disporre la cabina in un angolo davanti ai piedi del letto. In questo caso si può optare per un letto standard o per un letto rotondo, e se necessario completare la camera con un armadio a vista.


Cabina armadio dietro al letto

Ecco una prima idea di cabina armadio dietro la testiera del letto matrimoniale. In questa stanza un'intera parete lineare è destinata al guardaroba. Lungo la parete divisoria (in muratura, cartongesso, in legno o vetro per effetti più scenografici) andranno letto e comodini.

In questo progetto una stanza-cabina armadio è stata ricavata all'entrata della camera da letto. Una bella soluzione per chi vuol creare una sorta di corridoio di ingresso prima di accedere al cuore della zona notte, un filtro che rende invisibile il letto e più intimo l'ambiente.

La cabina armadio raddoppia: ecco una bellissima soluzione per non doversi litigare ripiani e appendiabiti e per creare due guardaroba su misura in base alle vostre specifiche esigenze. Potrete chiudere entrambi gli accessi con una porta scorrevole o lasciarli aperti.

Progettare la cabina armadio: consigli pratici e idee

Seconda parete piccola:
meglio la cabina angolare o lineare?

Per una parete di grandi dimensioni (es. 350-400 cm) confinante con una seconda parete molto più piccola (es. 120 cm) la soluzione migliore non per forza sarà una cabina armadio a L.
Un modulo angolare standard solitamente misura 105x105 cm. Sulla parete da 120 sarebbe quindi necessario completarlo con un elemento tagliato su misura. Inoltre, il modulo da 105 diventerebbe un vincolo che ci obbligherebbe ad adeguare ad esso anche la composizione destinata alla parete più lunga.

Soluzione: creare una composizione lineare ed utilizzare la parete più piccola per uno specchio, un pouf, un quadro, un appendiabiti per borse o cappotti di uso quotidiano.


Cabina a ferro di cavallo...o no?

Nel caso di stanze quadrate potremo creare una cabina armadio che si sviluppa su due o tre lati.
Se abbiamo 3 pareti da 2 metri ciascuna con accesso attraverso una porta centrale sulla quarta parete, potremo realizzare una cabina perfetta con sviluppo a ferro di cavallo.
Ma non sempre avremo la fortuna di trovare questa situazione ideale! Immaginiamo una stanza in cui la parete frontale rispetto all’ingresso misuri 180 cm. In questo caso non avremo lo spazio per una composizione a ferro di cavallo (non riusciremmo a muoverci all’interno della cabina) ed un’angolare ci farebbe sottoutilizzare lo spazio a disposizione.

Soluzione: una cabina armadio su due lati paralleli. La parete in fondo potrà essere attrezzata con uno specchio, una scarpiera, un settimanale alto e stretto. Questa è la configurazione perfetta anche per cabine armadio con finestra.


Cabina armadio in mansarda: quale scegliere e come organizzarla

Una cabina armadio sottotetto richiede attenta pianificazione dei moduli necessari. I sistemi di arredo per cabine offrono svariati elementi, tra cui cassettiere e ripiani indipendenti, per organizzare in assoluta libertà pareti di qualsiasi dimensione. In una mansarda con travi si potrà optare per moduli componibili con aggancio a parete o per un sistema di montanti terra-soffitto con cui seguire l’andamento obliquo della parete, senza nessun vincolo strutturale. L'importante è in tutti i casi è decidere prima di progettare quali capi di vestiario e accessori andranno nella parte più bassa, in quella a media altezza ed in quella più alta.

Ricorda di considerare sempre la dimensione degli abiti (vedi lo schema indicativo sotto "Misure ideali per una cabina armadio funzionale" che trovi in questa guida) così acquisterai solo i mobili che ti servono davvero.
Hai tanti vestiti e cappotti lunghi? Ti serviranno più colonne appenderia con tubi e pochi ripiani.
Hai moltissimi maglioni e t-shirts? Meglio optare per un buon numero di ripiani.
Tailleur e completi sono il tuo outfit quotidiano? Configura una zona appenderia con binari per i pantaloni o gonne ed un'altra dedicata ai "pezzi sopra" (camicie, maglieria, bluse, giacche, blazer, ecc...)
Collezioni sneakers o stiletto? La parte più bassa della cabina dovrà avere un ripiano completamente destinato alle scarpe, possibilmente sormontato da un'altra fila di ripiani per dividere le calzature dall'abbigliamento.

Struttura per cabina armadio: tipologie e quale scegliere

Vediamo quali tipi di struttura interna esistono per arredare una cabina armadio, e come puoi utilizzarle al meglio.

Sistema a cremagliera per cabina armadio con boiserie

Sistema a pannelli fissati a parete tramite cremagliere alle quali si agganciano ripiani, cassettiere, porta camicie, appendiabiti. Può essere lineare, angolare, con taglio mansardato, con angoli fuori squadra.

Il tipo di cabina armadio a pannelli più sofisticato è sicuramente quello in cui la cremagliera rimane nascosta dietro ai pannelli. La cremagliera a scomparsa è praticamente invisibile (una fessura di pochi millimetri) ma permette comunque di spostare ripiani e attrezzature. Il muro risulta coperto dalla boiserie, una sorta di controparete rivestita.

È un prodotto progettuale per il quale consigliamo l’assistenza di un professionista, sia per la pianificazione che per il montaggio.

Cabina armadio a pannelli modulari con mensole

Sistema di pannelli con aggancio a parete, senza cremagliere. Il muro può essere parzialmente coperto dai moduli completati da mensole con o senza tubo appendiabiti.

Consigliamo questo tipo di soluzione per contenere i costi. Permette di creare composizioni su una o più pareti, accostando gli elementi in maniera libera.
Il vantaggio di questi pannelli indipendenti è che possono essere abbinati in dimensioni e forme infinite, dando la possibilità di arredare anche micro-cabine o spazi con soffitti molto alti, molto bassi o spioventi. Senza fare lavori su misura è possibile adattare la composizione a qualsiasi ambiente, anche in mansarda.

Cabina armadio con pali o montanti

I montanti possono essere pavimento-soffitto (senza aggancio a muro) o pavimento-parete (con aggancio a muro). I pali possono arrivare fino a 3 metri di altezza, ma sono disponibili anche soluzioni su misura.
La cabina armadio componibile a montanti è estremamente flessibile a livello progettuale e può essere realizzata su misura al centimetro (senza sovrapprezzo), lineare e angolare.

Inoltre è ideale per creare cabine armadio per mansarda, grazie a speciali piedini regolabili. Anche i pali sono regolabili per adeguarsi a pavimenti e soffitti irregolari. I ripiani possono essere spostati facilmente grazie ai reggi ripiani che si regolano agendo su una brugola posteriore, completamente invisibile quando si guarda la cabina frontalmente.

Armadio senza ante

Sono cabine armadio lineari, angolari, a ferro di cavallo, in infinite altezze e larghezze. Tecnicamente non sono molto diversi da un armadio senza ante ma si differenziano da questo per l'assenza di forature per le cerniere.

A livello costruttivo si tratta in tutto e per tutto di un armadio costituito da spalle, basamenti, cappelli, ripiani. Con questo sistema si riescono a realizzare cabine armadio molto pratiche, totalmente su misura, di alta qualità e ad un costo contenuto. Internamente possono essere attrezzate con ripiani, cassettiere, divisori, porta camicie, scarpiere, servetti, illuminazione led integrata e molti altri accessori.

Cabina armadio autoportante a “spalla passante”

La spalla passante può essere in legno o alluminio, si tratta di una spalla “cava” o "a telaio" che, se in termini funzionali non offre alcun valore aggiunto, offre un notevole impatto a livello estetico. Il costo di questo tipo di cabine è maggiore rispetto alla cabina armadio a spalla, o armadio senza ante.

Bellissima cabina armadio per soluzioni a vista o cabine di grandi dimensioni dove l'aspetto estetico gioca un ruolo fondamentale. A livello progettuale è molto simile ad un armadio con ante, ideale se non ci sono problemi di spazio o particolari esigenze di configurazione (come in mansarda, dove le soluzioni a pali o pannelli sono sicuramente più efficaci in termini di organizzazione flessibile degli spazi a disposizione).

Come chiudere la cabina armadio?

Se stai ricavando la cabina armadio da una nicchia o da un parte di stanza priva di una porta d'ingresso avrai bisogno di chiuderla in modo da separarla dal resto della camera. Senza ricorrere a lavori di muratura potrai scegliere tra ante o porte scorrevoli con binario terra-soffitto o a parete. In commercio troverai numerosissime opzioni in tantissimi materiali.

Un’alternativa più economica sono le ante per armadio a muro su misura, che coprono un intervallo di larghezza che va dai 65 ai 320 cm, fino ai 299 cm in altezza.

Se preferisci una cabina armadio a vista assicurati di mantenere sempre un’organizzazione perfetta. Attrezzala con cassettiere e scatole per tenere i capi più delicati al riparo dalla polvere.